Mercoledì 22 Novembre 2017

Abbiamo 41 visitatori e nessun utente online

 

 

Grazie! è il titolo di questo mio primo articolo, che dedico a tutti coloro che hanno scritto la loro

storia.

Grazie perchè ognuno di voi mi ha regalato emozioni profonde e bellissime!, che mi hanno

rubato una lacrima ricordando la mia storia.

e infine Grazie, a tutti coloro che non hanno mai smesso di credere che un giorno... avremmo

potuto essere di nuovo felici.

 

LA MIA VITA..... IN UNA.....CONCHIGLIA......!

Mi chiamo Petra, ho 35 anni e vivo a Venezia, all'età di 2 anni, ho avuto una banalissima

pertosse, banalissima ma curata con farmaci sbagliati.... oggi si dice.... ototossici... gli stessi

che, a lungo andare hanno leso i tre ossicini che sono dentro all'orecchio fino ad atrofizzarli. gli

stessi farmaci che mi avrebbero cambiato la vita per sempre!

All'inizio mia madre non si era accorta di nulla... ma mentre crescevo si accorse che alzavo

spesso il volume della televisione, che doveva ripetermi molte volte le cose per farsi capire, che

avevo un'aria sempre intontita....... detto fatto! mi ha portato ad una visita specialistica e ha

scoperto che ero sorda. ipoacusia sensoriale profonda all'orecchio sinistro, mentre il

destro.....sordità completa profonda e non protesizzabile.

Così a 5 anni inizia il mio calvario... specialisti, ospedali, audiometrie, timpanometrie.. insomma,

ogni esame possibile! finchè mi hanno messo l'apparecchio acustico..solo all'orecchio sinistro,

visto che con il destro non si poteva fare più nulla... i medici dicevano che con quello, avrei

sicuramente recuperato qualcosa....ma non fu mai così! era soltanto una grandissima illusione!

A 6 anni comincio ad andare alle elementari, una scuola normalissima, per bambini

normalissimi, a parte me! io ero.... diversa, io venivo presa in giro, perchè avevo "quella scatola

dietro l'orecchio", perchè,.... avevo l'insegnante tutta per me che poi era la mia insegnante di

sostegno, perchè.... per cercare di capire qualcosa... dovevo mettermi sempre tra i primi

banchi.. perchè.... ero considerata.....DIVERSA!

I bambini... sono solo bambini, le loro "cattiverie" sono innocenti... ma io per questo sono

cresciuta sentendomi inferiore agli altri, sentendomi emarginata, diversa, perchè nessuno

voleva mai giocare con me..

E poi.... sono cresciuta...prima adolescente,...e poi donna.. e ho capito che il fatto di essere

sorda, non mi rendeva inferiore a nessuno! che non ero diversa! erano gli altri ad esserlo!

Finchè un giorno... ho conosciuto una signora...che portava l'impianto cocleare, ne avevo

sentito parlare, ma non bene... ed ero molto scettica nei confronti di questa cosa.. ma quando

ho visto lei..... quando ho capito che SENTIVA! sentiva davvero! allora.. ho cominciato a farle

mille domande sull'impianto, sulla sua vita, sull'intervento... e mentre parlava.. provai per la

prima volta dopo tanto tempo SPERANZA!

Mi diede il nome del Dottor Amadori di Mirano, lo stesso che l'aveva operata. Andai da lui, gli

spiegai la mia storia,... mi fece fare tutta una serie di esami necessari a capire se potevo fare

l'intervento..

il primo dicembre del 2009 sono stata operata, impianto Nucleus Freedom, sono stata in

ospedale 5 giorni, non ho avuto nessun problema, nessun dolore... il giorno dopo l'intervento

già camminavo in corridoio, con il trespolo della flebo da una parte, e.... la testa fasciata...

sembravo un'uovo di Pasqua!

22 GENNAIO 2010: La prima attivazione! ricordo ancora le lacrime, quando mi resi conto che

per la prima volta riuscivo a sentire la mia voce.... pulita, nidita, normale...e poi, una

grandissima gioia, una grandissima euforia, quando giorno per giorno.. ho imparato a sentire.

sentire davvero! suoni che non sapevo nemmeno esistessero! il rubinetto che gocciolava, il

canto degli uccellini,..il ticchettìo dell'orologio.. cose "normali" per tutti gli altri,.. ma non per

me..!

E' passato un'anno ormai dall'inizio della mia nuova vita, mia e delle persone che amo, e che

ringrazio per avermi sostenuta con tanto amore! è stata una nuova vita anche per loro!

Grazie all'impianto cocleare.... grazie ad una conchiglia... da dove finalmente posso sentire.....il

rumore del mare!.......

PETRA.

 

Login

Area privata riservata utenti impianto cochlear

Per entrare nell'area privata devi essere registrato. Per registrarti usa il form nella sezione dedicata ai testimonial link (REGISTRATI)