Mercoledì 22 Novembre 2017

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online

 

 

 

La scoperta

 

Nostro figlio si chiama L. ed è nato con una sordità bilaterale profonda di origine genetica. Già

al momento della dimissione dall'ospedale c'era il sospetto che qualche cosa non andasse

grazie allo screening uditivo neonatale, sospetto poi confermato nei successivi controlli. Grazie

a questa diagnosi precoce, intorno al quarto mese di vita L. portava già le protesi retroauricolari

per iniziare a fargli percepire i primi suoni e nello stesso periodo abbiamo iniziato la terapia

logopedica.

 

Un nuovo inizio

Quando L. aveva solo otto mesi di vita è stato sottoposto all’intervento per l'impianto cocleare,

mentre il mese successivo all'intervento ne èstata attivata la parte esterna con la creazione

della prima mappa.

Il mappaggio dell'elaboratore del suono èstato graduale per consentire al bambino di adattarsi

alla nuova abilitàuditiva; nel giro di qualche mese la programmazione del dispositivo èarrivata

a regime.

Il lavoro logopedico di conseguenza èstato incrementato per sfruttare la precocità

dell'intervento e recuperare l'eventuale gap che poteva esserci rispetto agli altri bambini.

 

L. non ha mai dimostrato disagio, anzi con l'andare del tempo ha iniziato a cercare il uo

“apparecchietto” (come lo chiama lui) appena sveglio e, a fare segno quando le pile si

scaricavano o quando giocando si staccava l'antenna.

 

Come l’impianto ha cambiato la nostra vita

Gia' a distanza di due anni dall'intervento la situazione e' davvero incredibile, anche per noi che

l'abbiamo vissuta giorno per giorno. L. frequenta l'asilo dove si trova benissimo, comunica come

gli altri bambini della sua classe, gioca con i compagni, fa il sonnellino dopo pranzo, e

recentemente ha iniziato a frequentare anche la piscina. D'estate lo abbiamo portato anche un

paio di settimane al mare e dopo un primo momento in cui non era molto d'accordo a togliere

l'elaboratore del suono per accedere alla spiaggia, si è convinto capendo che andava tolto per

poi andare a giocare con la sabbia e con l'acqua. Dopo il primo giorno, appena

arrivavamo in prossimita' della spaggia era lui addirittura a togliersi tutto per correre a giocare.

 

Lo staff del reparto di Otorino che lo segue da quando è nato prevede che nei prossimi anni, si

possa addirittura sospendere la terapia logopedica. Un risultato per noi davvero inaspettato.

Molti dei nostri iniziali timori da genitori per l'incertezza del futuro che ci aspettava, ogni giorno

che passava andavano affievolendosi, soppiantati dai fatti concreti e dalle risorse che il nostro

L. con l'impianto cocleare ci dimostra di avere alla pari degli altri bimbi della sua età. Siamo

felicissimi della scelta che abbiamo fatto affidandoci ai consigli dei medici e degli altri

professionisti che collaborano con loro. Non possiamo che essergli grati per aver ridato a L. la

possibilità di sentire e di crescere imparando a parlare e ad ascoltare i suoni e i rumori del

mondo come tutte le altre persone.

 

Oggi L. ha 5 anni ed e' un bambino come tutti gli altri, parla tantissimo, canta canzoni, recita

poesie, racconta mille cose, insomma non ha nessun problema legato alla sua sordita'.

 

L'impianto cocleare gli ha cambiato radicalmente la vita ed ha cambiato anche la nostra,

inizialmente riaccendendo la speranza e successivamente dandoci la conferma e ad oggi ormai

la certezza che L. potrà avere una vita “normale”. Purtroppo c'èancora carenza di informazioni

in materia e spesso ancora diffidenza e timore nei confronti dell'intervento. Abbiamo notato

anche che a volte circolano informazioni palesemente “sbagliate”. E' necessario che le persone

siano correttamente informate per effettuare delle scelte consapevoli e noi vogliamo portare la

nostra esperienza e testimonianza dove possa servire a far luce su dubbi e timori che

ovviamente possono insorgere in situazioni come queste.

 

Login

Area privata riservata utenti impianto cochlear

Per entrare nell'area privata devi essere registrato. Per registrarti usa il form nella sezione dedicata ai testimonial link (REGISTRATI)